Il tuo browser non supporta JavaScript!

Franco Angeli: Filosofia

La storia della filosofia nell'età nuova. Dal III secolo al XIII secolo

di Piero Di Giovanni

editore: Franco Angeli

La stesura di una storia della filosofia implica un problema di fondo: se essa debba essere intesa come una "filastrocca di op
32,00

La storia della filosofia nell'età classica. Dal VII secolo a. C. al II secolo d. C.

di Piero Di Giovanni

editore: Franco Angeli

È possibile una "storia della filosofia"? La stesura di una storia della filosofia implica un problema di fondo: se essa debba
37,00

La storia della filosofia nell'età contemporanea. Dal XIX secolo al XXI secolo

di Piero Di Giovanni

editore: Franco Angeli

pagine: 832

La nuova edizione di un testo facente parte di un progetto ambizioso: la pubblicazione di una storia della filosofia in quattr
42,00

Teoria politica. Un'introduzione

di Giuliana Parotto

editore: Franco Angeli

pagine: 228

Platone, Aristotele, Agostino, Machiavelli, Hobbes, Locke, Kant, Constant, Proudhon, Marx, Rawls e Habermas sono gli autori ch
25,00

La fragilità dello Spirito. Leggere Hegel per comprendere il mondo globale

di Roberto Mancini

editore: Franco Angeli

pagine: 262

Il mondo globalizzato ha una sua struttura logica che bisogna saper leggere
34,00

Aristotele: l'arte di vivere. Fondamenti e pratica dell'etica aristotelica come via alla felicità

di Roberto Rossi

editore: Franco Angeli

pagine: 652

In tutte le scuole filosofiche antiche la filosofia era innanzitutto una concreta scelta di vita aperta a tutti, poiché non si
46,00

Per un'ermeneutica della storia. Ontologia e speranza nel pensiero di Ernst Bloch

di Fabiola Falappa

editore: Franco Angeli

pagine: 182

Il disordine del mondo è crescente
24,00

Sul confine della verità. La metafisica di Karl Jaspers e il futuro della coscienza europea

di Fabiola Falappa

editore: Franco Angeli

pagine: 178

Questo volume esplora e discute l'opera di Karl Jaspers facendone una chiave per pensare il futuro non solo dell'Europa, ma anche della società mondiale. La lettura jaspersiana della condizione umana è uno specchio che ci restituisce la cognizione di chi siamo. Per l'autore l'esistenza, la ragione e la fede esprimono la nostra dignità quando convergono nella disponibilità al sacrificio per il bene comune. Aprendosi una via originale tra fenomenologia, esistenzialismo ed ermeneutica, egli indica la prospettiva di un "criticismo testimoniale" in cui la riflessione sulle condizioni della conoscenza si approfondisce nella chiarificazione delle condizioni della libertà. I punti di forza del contributo di Jaspers al futuro della cultura europea si sviluppano attorno a quattro idee-chiave: a. ciò che viene detto "crisi" in realtà è un naufragio, da cui però ci si può salvare se si ha il coraggio di scegliere una vita vera; b. occorre imparare che l'esistenza è un dono il quale ci affida la responsabilità del diventare davvero liberi, in modo da superare l'angustia dell'utilitarismo e dell'individualismo; c. l'uomo ha il dovere della fedeltà alla verità, senza cedere alla menzogna organizzata; d. è urgente costruire insieme una storia solidale quale possibile cammino di riscatto dell'umanità intera, al di là delle mille identità antagoniste. La vitalità dell'opera di Jaspers è la prova di come il pensiero critico sia tuttora l'espressione della forza indomabile della dignità umana.
23,00

Essenza e forme della simpatia

di Max Scheler

editore: Franco Angeli

pagine: 260

Essenza e forme della simpatia (1923) di Max Scheler, proposto al lettore italiano in una nuova traduzione, è un testo central
31,00

Liberare la storia. Prospettive interdisciplinari sul perdono

editore: Franco Angeli

pagine: 168

I più recenti studi di psicologia e antropologia affermano che gli effetti nel soggetto che perdona sono notevoli: il perdono
23,00

Nietzsche. Il gusto della filosofia

di Piero Di Giovanni

editore: Franco Angeli

pagine: 224

Questa monografia su Nietzsche conferma l'attenzione che l'Autore nel tempo ha prestato agli scritti giovanili del filosofo di Röcken, in relazione agli anni trascorsi da studente a Lipsia e da docente di filologia classica a Basilea. Ancor prima di giungere all'esame delle opere della maturità (1879-1889), Piero Di Giovanni suggerisce l'analisi degli scritti giovanili di Nietzsche, realizzati tra il 1865 ed il 1869 a Lipsia e tra il 1869 ed il 1879 a Basilea. Proprio in questi anni la filologia diviene strumento di ricerca e di approfondimento dei temi più significativi della filosofia ellenica, prima di giungere all'elaborazione delle parole chiave della maturità (volontà di potenza, nihilismo, ateismo, eterno ritorno dell'eguale, superuomo, trasvalutazione di tutti i valori). In questo senso La nascita della tragedia giustifica la predilezione, oltre che per l'arte, per la filosofia scoperta con la lettura delle Vite dei filosofi di Diogene Laerzio.
25,00

Metafisiche della forma. Schopenhauer, Nietzsche, Simmel

di Antonio Lenarda

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Ridiscutere i fondamenti teorici della filosofia di Schopenhauer in rapporto con la metafisica di Spinoza permette di seguire,
24,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.