Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cinque cerchi e una stella. Shaul Ladany, da Bergen-Belsen a Monaco '72

Cinque cerchi e una stella. Shaul Ladany, da Bergen-Belsen a Monaco '72
titolo Cinque cerchi e una stella. Shaul Ladany, da Bergen-Belsen a Monaco '72
autore
argomento Viaggi e Tempo libero Sport
collana ADD tascabile
editore Add editore
formato Libro
pagine 190
pubblicazione 2018
ISBN 9788867832002
 

Scegli la libreria

9,90
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
5 settembre 1972, ore 4:30, villaggio olimpico di Monaco di Baviera. Un commando palestinese di Settembre nero fa irruzione negli alloggi della squadra israeliana. Comincia così la pagina più tragica della storia delle Olimpiadi e si concluderà 20 ore dopo con 17 morti. In quella squadra c'è anche Shaul Ladany, marciatore che, bambino, fu deportato a Bergen-Belsen, il campo in cui morì Anna Frank. Per la seconda volta Ladany sopravvive alla Storia. La sua vita è stata una lunga sequenza di passi, quasi un Forrest Gump che ha attraversato il XX secolo. "Perché puoi percorrere migliaia di chilometri, ma certe esperienze non le puoi sudare via. Stanno lì a ricordarti che sei vivo."
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.