Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Amnesie d'autore. Un secolo di parole e immagini per raccontare i disturbi della memoria (1920-2020)

Amnesie d'autore. Un secolo di parole e immagini per raccontare i disturbi della memoria (1920-2020)
titolo Amnesie d'autore. Un secolo di parole e immagini per raccontare i disturbi della memoria (1920-2020)
Curatori , ,
Argomento Scienze Umane Psicologia
Collana Biblioteca di testi e studi, 1578
Editore Carocci
Formato
libro Libro
Pagine 312
Pubblicazione 2023
ISBN 9788829017775
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
33,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il libro indaga le forme di rappresentazione letteraria e audiovisiva dei vuoti di memoria causati da deficit neurologici (Alzheimer e altre forme di demenza) o da traumi psichici (dovuti a fenomeni collettivi di portata storica o a eventi personali) e la loro manifestazione linguistica dal 1920 post-bellico al 2020 post-pandemico. I temi delle malattie degenerative, del dolore e della morte sollevano interrogativi bioetici che romanzi, film e altre forme espressive consentono di avvicinare da prospettive inedite e feconde, con una complessità di sguardi che si propone di affiancare e integrare la letteratura medica specialistica. Il fatto creativo permette di approfondire i dilemmi etici connessi a queste tematiche e può incidere a fondo sulla nostra comprensione delle loro implicazioni e sulla necessità di elaborare risposte condivise, oltre a favorire un dialogo interdisciplinare che abbracci campi del sapere distanti come la bioetica, le scienze cognitive, le teorie culturali, la critica letteraria, la Visual Culture, la linguistica. Studiosi che operano in ambito medico e umanistico hanno inteso intrecciare le proprie competenze per restituire la voce alle donne e agli uomini che l'amnesia ha messo a tacere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.