Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La filosofia e il grande codice. Fissità dello scritto. Libertà del pensiero?

La filosofia e il grande codice. Fissità dello scritto. Libertà del pensiero?
Titolo La filosofia e il grande codice. Fissità dello scritto. Libertà del pensiero?
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Piccola biblioteca teologica
Editore Claudiana
Formato
libro Libro
Pagine 296
Pubblicazione 2012
ISBN 9788870168976
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
29,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La filosofia si è occupata in molti modi e sensi della Bibbia che, a sua volta, l'ha influenzata, prima ancora che per i suoi contenuti, per la sua stessa struttura di testo e libro. Un rapporto non ovvio, quello tra Bibbia e filosofia, data la pretesa autoritativa avanzata dalla prima e, viceversa, la strutturale autonomia del filosofare. Attraverso alcuni tra i più significativi esempi di confronto filosofico con il Grande Codice - da Spinoza e Kant ai contemporanei, dalla tradizione ebraica a quella marxista -, il volume intende interrogarsi sulla qualità del rapporto dialettico intercorrente tra la apparente fissità dello scritto e la libertà del pensiero, in particolare rispetto all'oggi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.