Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La guerra-mondo (1937-1947)

La guerra-mondo (1937-1947)
titolo La guerra-mondo (1937-1947)
Curatori ,
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Piccola Biblioteca Einaudi Big
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 2048
Pubblicazione 2018
ISBN 9788806232658
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
64,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Cinquanta storici, filosofi e scienziati della politica, di generazioni e nazionalità diverse, raccontano la seconda guerra mondiale animati da un triplice intento: mostrare che la guerra si estese al mondo intero, dedicando particolare attenzione all'Africa e all'Asia; sottolineare che tale processo di mondializzazione modificò categorie e rappresentazioni spaziali e temporali; rimarcare infine che essa costituì un universo del tutto a sé stante. L'opera è divisa in quattro parti: La guerra per partito preso, ossia le modalità politico-strategiche di concepire e condurre le operazioni; Fare e inventare la guerra, dedicata alle forme inedite di una guerra ideologico-militare, che implicò sia il genocidio degli ebrei sia le inaudite violenze perpetrate nei confronti della popolazione civile sul fronte orientale; Vivere la guerra, ovvero i modi secondo i quali si «abitava il mondo» mentre il conflitto armato sconvolgeva le più ordinarie esperienze della quotidianità; Le eredità della guerra, allorché il sistema internazionale si decolonizzò, dotandosi di nuove strutture finanziarie e monetarie, ma anche filosofiche e giuridiche (i diritti dell'uomo e la definizione dei crimini contro l'umanità).
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.