Il tuo browser non supporta JavaScript!

Piccoli eroi. Libri e scrittori per ragazzi durante il ventennio fascista

Piccoli eroi. Libri e scrittori per ragazzi durante il ventennio fascista
titolo Piccoli eroi. Libri e scrittori per ragazzi durante il ventennio fascista
curatore
argomento Letteratura e Arte Editoria
collana Studi e ricerche di storia dell'editoria
editore Franco Angeli
formato Libro
pagine 180
pubblicazione 2017
ISBN 9788891750297
 

Scegli la libreria

22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
In dieci saggi Mariella Colin, Enzo R. Laforgia, Giorgio Bacci, Ada Gigli Marchetti, Elisa Marazzi, Sabrina Fava, Giorgio Montecchi, Elena Surdi, Martino Negri, Massimo Castoldi rileggono e interpretano scrittori, editori e illustratori di libri per l'infanzia, attivi in Italia tra gli anni Trenta e Quaranta del Novecento. A partire dal «romanzo di formazione fascista» per ragazzi, che presentava tutti i topoi della mitologia mussoliniana, ma soprattutto insisteva sulla contiguità tra celebrazione della Grande guerra e affermazione della dittatura, il volume indaga la progressiva elargizione di miti razzisti, xenofobi e antisemiti, imposti dalle direttive del Convegno nazionale per la letteratura infantile e giovanile tenutosi a Bologna nel 1938. In questo contesto, piuttosto uniforme, si distinguono scrittori, editori e illustratori, che seppero mantenersi al di qua della propaganda ufficiale, cercando di affermare una propria autonomia: a volte disegnando personaggi anacronistici, a volte suggerendo modelli educativi divergenti da quelli imposti dalla cultura dominante. In qualche autore si riconosce una non esplicita, ma ferma, opposizione al fascismo.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.