Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Lontano dall'Eden

Lontano dall'Eden
titolo Lontano dall'Eden
Autore
Curatore
Collana Rhythmós
Editore Medusa Edizioni
Formato
libro Libro
Pagine 171
Pubblicazione 2007
ISBN 9788876981104
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
17,50
 
Una poesia classica e moderna, una lingua arcaica e quotidiana, il mito biblico della cacciata di Caino dall'Eden che si fa viaggio errante attraverso deserti, nebbie e fango, dove il paesaggio risulta pesantemente nordico e nello stesso tempo astratto, trasparente, dove convivono il ricordo dell'Eden e il sogno della Terra promessa: siamo noi gli abitanti del paese destinato a Caino, noi che siamo i suoi discendenti e continuiamo a coltivare la violenza. Dalla Genesi all'attualità più bruciante, alla quotidianità più disarmante... Il libro raccoglie i momenti più salienti della ricerca del poeta belga in lingua nederlandese Ben Cami (Ben sta per Benjamin e Cami è un cognome brabantino), nato in Inghilterra nel 1920 da madre inglese e da padre fiammingo e morto in Fiandra nel 2004: da La Terra di Nad del 1954 (che viene qui tradotta interamente) a A ovest dell'Eden del 1998 (di cui viene tradotta la sezione principale), mentre altre pagine tratte dall'intera produzione del poeta mostrano l'origine, la continuità e la direzione della vena epica e mitica che più caratterizza tale scrittura. La critica sta finalmente riscoprendo quello che appare ormai un classico troppo a lungo ignorato della poesia novecentesca, un classico che ha saputo fondere l'esperienza avanguardistica (che ha condiviso col suo conterraneo Hugo Claus) e prima ancora modernista (vedi anzitutto Eliot e la sua Terra desolata) con il mito biblico fondatore della nostra società.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.