Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il filosofo e il monsignore. Maritain e Montini, due intellettuali a confronto. Con testi inediti

Il filosofo e il monsignore. Maritain e Montini, due intellettuali a confronto. Con testi inediti
titolo Il filosofo e il monsignore. Maritain e Montini, due intellettuali a confronto. Con testi inediti
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Lapislazzuli
Editore Edb
Formato Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2015
ISBN 9788810558522
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
21,00
 
Un "maestro nell'arte di pensare, di vivere e di pregare". All'Angelus del 29 aprile 1975 Paolo VI rievocava con commosse parole la figura di Jacques Maritain. La loro amicizia, iniziata nel lontano 1925 e intensificata tra il 1945 e il 1948, quando il filosofo fu nominato Ambasciatore di Francia presso la Santa Sede, era essenzialmente "intellettuale". L'ipotesi storiografica che sta alla base del libro è che il ruolo svolto indirettamente da Maritain e direttamente da Montini nella cultura italiana degli anni centrali del Novecento sia stato lo "sdoganamento" della modernità, con tutte le sue implicazioni, dallo schietto riconoscimento della libertà di coscienza alla fondazione della legittima laicità dello Stato. La "svolta" impressa alla storia della Chiesa dal concilio Vaticano II non sarebbe stata possibile, o si sarebbe diversamente orientata, senza il contributo di pensiero di questi due eminenti intellettuali, che nel confronto ideale sul rapporto tra cristianesimo e civiltà hanno scritto un importante capitolo della storia delle idee del secolo scorso.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.