Il tuo browser non supporta JavaScript!

A che serve l'Italia

A che serve l'Italia
titolo A che serve l'Italia
Autore
Collana Anticorpi
Editore Laterza
Formato Libro
Pagine 192
ISBN 9788842093879
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Centocinquant'anni sono abbastanza? L'Italia serve ancora agli italiani, in patria e nel mondo? O l'esperimento è fallito, e merita seppellirlo con adeguata cornice funebre? È tempo di porsi domande radicali ma inevitabili. Radicali perché nella crisi della nostra identità nazionale ambiguità e diplomatismi aggravano il problema, nell'intento di rimuoverlo. Inevitabili perché se noi italiani non osiamo metterci in discussione, saranno altri a farlo al nostro posto. Ma se accettiamo che altri stabiliscano chi siamo e che cosa (non) vogliamo, il nostro paese cessa di esistere. A meno che non si riparta dal fatto che l'Italia e gli italiani sono dati di storia, non di natura. Di volontà, non di destino. Possiamo ripartire da quella che in questo volume viene definita una strategia di appaesamento. Alla ricerca di ciò per cui vale la pena esistere come Stato e come nazione nel contesto geopolitico attuale. Partendo da tre 'movimenti', tre questioni centrali: la prima, cosa siamo oggi come Italia nelle relazioni fra potenze; la seconda, come le principali dinamiche su scala mondiale e regionale toccano la nostra condizione; la terza, i sentieri della possibile risalita. In tutti e tre i movimenti il ritmo è scandito dalla sovranità, termine che da noi odora dì zolfo, mentre altrove è il principio fondante di ogni politica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.