Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

«Sono il pero e la zucca di me stesso». Carteggio 1930-1970

«Sono il pero e la zucca di me stesso». Carteggio 1930-1970
titolo «Sono il pero e la zucca di me stesso». Carteggio 1930-1970
Autori ,
Curatore
Collana GABINETTO SCIENT. LETT. VIEUSSEUX, 31
Editore Olschki
Formato
libro Libro
Pagine 390
Pubblicazione 2021
ISBN 9788822267191
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Alessandro Bonsanti e Carlo Emilio Gadda erano legati da una profonda amicizia che a partire dal 1930 si tradusse anche in un fitto scambio epistolare, di cui rimangono oltre 300 lettere in gran parte finora inedite. Il documento di un sodalizio tra i più significativi del Novecento letterario italiano, di una frequentazioen che attraversa le difficoltà della vita quotidiana e le tragedie della storia, in un'Italia che dai tetri anni del fascismo si evolve verso una faticosa e frastornante modernità. Con la capacità che appartiene solo ai carteggi di svelare retroscena e mostrare la realtà con scorci inconsueti, da queste pagine emergono l'intimo percorso biografico e letterario-editoriale di Gadda e il ruolo fondamentale svolto da Bonsanti nel sostenerlo e nel sollecitarlo a scrivere, consentendo una lettura dei due intellettuali a cui la critica non può portare e fino a oggi sconosicuta.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.