Il tuo browser non supporta JavaScript!

La società vulnerabile

La società vulnerabile
titolo La società vulnerabile
sottotitolo Quale sicurezza, quale libertà
Autore
Collana Saggi tascabili laterza
Editore Laterza
Formato Libro
Pubblicazione 2003
ISBN 9788842069966
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
8,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Siamo sempre più vulnerabili perché soggetti a una doppia fonte di incertezza: l'incertezza che ci viene dalla precarietà del mercato e l'incertezza che ci viene dalla politica per la sicurezza. In un saggio breve, una riflessione inedita e chiarificatrice sul rapporto tra individuo e potere. A essere in gioco è infatti la libertà perché il potere risiede oggi tanto nella possibilità di decidere la flessibilità altrui, quanto nella possibilità di decidere i modi con cui rendere sicuri gli individui. Questo doppio registro del potere attiva due logiche contraddittorie che mettono a repentaglio sia la globalizzazione che la democrazia. Paolo Ceri è professore ordinario di Sociologia all'Università di Firenze.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.