Il tuo browser non supporta JavaScript!

Estetica del malessere. Il nero, il punk, il teschio nei paesaggi mediatici contemporanei

novità
Estetica del malessere. Il nero, il punk, il teschio nei paesaggi mediatici contemporanei
titolo Estetica del malessere. Il nero, il punk, il teschio nei paesaggi mediatici contemporanei
autore
argomento Scienze Umane Comunicazione
editore DeriveApprodi
formato Libro
pubblicazione 2020
ISBN 9788865483213
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Il teschio è l'icona pop più diffusa del nostro tempo. Vampiri, zombie, junkie sono al centro delle scene urbane. Cinema, fotografia e reti sociali celebrano da un secolo l'immaginario dell'anomia e del disagio: il nero è la tonalità della nostra epoca! Attraverso gli studi visuali e la mediologia, questo libro ne indaga l'iconografia nel solco della schiavitù dei neri, che funge da tragica origine. Mentre cresce il movimento #blacklivesmatter occorre interrogarsi sulle dinamiche che investono darkness e blackness, lusso e sporco, lutto ed estasi. Grace Jones, Charlotte Rampling, Siouxsie Sioux sono alcuni dei protagonisti di quel processo che ha integrato il male nel quotidiano, rendendolo innocuo e banale, ovvero di «estetizzazione del malessere». Con postfazione di Massimo Canevacci.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.