Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Forme della drammaturgia

Forme della drammaturgia
titolo Forme della drammaturgia
Autore
Argomenti Scienze Umane Comunicazione
Adozioni Scienze Linguistiche e Letterature Straniere
Collana Strumenti del Dams
Editore UTET Università
Formato
libro Libro
Pagine 144
Pubblicazione 2012
ISBN 9788860081667
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
Il testo drammatico, afferma Concetta D'Angeli, viene spesso ignorato, o perché si preferisce prendere in considerazione altri aspetti dello spettacolo teatrale, o perché si tende ad assimilarlo ad altri generi letterari. Eppure, perennemente sospeso "tra l'autonomia che appartiene ad ogni opera letteraria e l'inscindibile dipendenza da quella sorta di integrazione/interpretazione che è la messinscena", esso ha una specificità che lo distingue dai testi che, normalmente, vengono fruiti soltanto attraverso la lettura. "Forme della drammaturgia" ne individua le peculiarità con un discorso che, per esplicita intenzione, "non vuole essere astrattamente teorico", ma radicarsi nella concretezza degli esempi offerti dalla storia della letteratura teatrale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.