Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il principe rosso. Alessandro Tasca di Cutò. Un socialista dimenticato

Il principe rosso. Alessandro Tasca di Cutò. Un socialista dimenticato
titolo Il principe rosso. Alessandro Tasca di Cutò. Un socialista dimenticato
Autore
Collana Storia e politica
Editore Bonanno
Formato
libro Libro
Pagine 210
Pubblicazione 2010
ISBN 9788877966803
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Alessandro Tasca Filangeri di Cutò, il "principe rosso", come fu soprannominato, per le sue idee socialiste è un personaggio complesso, ignorato per lungo tempo, pur avendo tutti i requisiti per essere considerato un "eroe", per i suoi ideali e per lo slancio con cui li difese. Egli fu anticonformista, trasgressivo, sempre pronto ad avversare ogni forma di banalità e mediocrità del pensiero e dell'azione. Il paradosso del suo comportamento sta nel fatto che egli fu, contemporaneamente, un socialista convinto e un possidente aristocratico. Sperperò tutto il suo patrimonio, forse in modo sconsiderato, secondo il comune buon senso, per combattere lo sfruttamento e le prevaricazioni nei confronti delle classi operaie, deboli e sfruttate nel contesto sociale tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento. Ed è proprio per questo che merita di essere ricordato.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.