Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Quale Italia. Prospettive e retrospettive

Quale Italia. Prospettive e retrospettive
titolo Quale Italia. Prospettive e retrospettive
Autore
Collana PICCOLI SAGGI, 42
Editore Salerno Editrice
Formato
libro Libro
Pagine 164
Pubblicazione 2009
ISBN 9788884026514
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Chiudendo, nel gennaio 2000, il vol. dedicato al Novecento della sua Storia della letteratura italiana, costruita come un grande affresco dello sviluppo di letteratura, cultura e civiltà italiane, l'autore ha sviluppato alcune riflessioni su un'esperienza storica giunta, sullo scorcio del secondo millennio, a un "varco" tra i più ardui e rischiosi dell'intero cammino: "Tangentopoli". Pochi anni dopo, mentre ci si inoltra nel terzo, egli riprende le fila di quel discorso chiedendosi come l'Italia possa affrontare la nuova sfida di un mondo "globalizzato". Di qui un'esplorazione del presente la politica, la giustizia, la scuola, l'università, impietosa e sconcertante, che mostra una dinamica negativa della quale sfugge a volte la portata devastante, e un'interrogazione sul futuro, che sarà possibile affrontare con prospettive di successo solo se si sarà ben focalizzato il presente, anche nella retrospettiva del passato, e solo se si troverà il coraggio di attuare le riforme che la sfida del post-moderno richiede. Una riflessione sull'Italia di oggi e di ieri, e su quale potrà essere domani, con una serie di rilievi per molti versi sorprendenti.
 

Biografia dell'autore

Enrico Malato

ENRICO MALATO ha insegnato Letteratura italiana presso l’Università di Napoli «Federico II». È ideatore e direttore di una grande Storia della letteratura italiana (14 voll., 1995-2005), dei periodici «Filologia e critica» e «Rivista di studi danteschi», autore di monografie sulle origini della letteratura italiana e in particolare Dante.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.