Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Questioni omeriche. Sulle allegorie di Omero in merito agli dei. Testo greco a fronte

Questioni omeriche. Sulle allegorie di Omero in merito agli dei. Testo greco a fronte
titolo Questioni omeriche. Sulle allegorie di Omero in merito agli dei. Testo greco a fronte
Autore
Curatore
Collana Il mito. Testi e saggi, 1
Editore Edizioni ETS
Formato
libro Libro
Pagine 236
Pubblicazione 2005
ISBN 9788846712028
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
Lo scritto, tradotto e annotato, è l'unico trattato organico di allegoria omerica giunto a noi dall'antichità. "Se Omero non ha usato l'allegoria, ha scritto un cumulo di empietà." Per Eraclito (I/II sec. d.C.), strenuo difensore del sommo poeta contro gli attacchi di Platone ed Epicuro, tutte le storie di Iliade e Odissea hanno un significato "altro", che solo gli iniziati possono intendere. Vi si mostra, fra l'altro, che episodi come la peste nel campo acheo, l'ira di Achille, lo scudo forgiato da Efesto, la teomachia, gli amori di Ares e Afrodite, celano altrettante verità relative all'anima umana, al cosmo, agli elementi e ai principi che regolano il mondo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.