Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Consumare la rete

Consumare la rete
Titolo Consumare la rete
Sottotitolo La fruizione di internet e la navigazione del web
Autori ,
Collana Università/Media spettacolo e processi culturali/Ricerche
Editore Vita e pensiero
Formato
libro Libro
Pagine 288
Pubblicazione 2004
ISBN 9788834310465
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Internet è ormai parte della giornata di milioni di persone in Italia e le forme dell’offerta della rete si vanno sempre più consolidando.
Quali sono le interconnessioni tra la fruizione di internet e la routine della vita quotidiana? Quali le relazioni tra le forme di appropriazione sociale della rete e le immagini culturali di internet, tra le concrete pratiche di navigazione e la biografia (anche tecnologica) dei soggetti che ne sono protagonisti?
E, sul fronte dell’offerta comunicativa dei siti web: esiste un mainstream nell’offerta della rete? Quali sono le modalità di costruzione dei percorsi di navigazione previste per l’utente? E come la comunicazione pubblicitaria, nella sua storica forma del banner, contribuisce a strutturare la testualità della rete?
Nel rispondere a queste e altre domande, il presente volume mette a fuoco le modalità attraverso cui gli attori sociali includono la rete nel proprio mondo di vita, esplora le modalità di navigazione degli utenti e indaga gli stili comunicativi del web.
Inserendosi in un crescente corpus di internet studies nazionali e internazionali, contribuisce a chiarire come la rete entri a far parte della vita quotidiana dei soggetti e come gli utenti, accanto al ruolo esercitato dalla produzione, partecipino ai processi di modellamento sociale della tecnologia.
 

Biografia degli autori

Francesca Pasquali è ricercatore in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la facoltà di Lettere e filosofia dell’Università degli Studi di Bergamo dove insegna Teorie e tecniche dei nuovi media. Svolge attività di ricerca presso l’Osservatorio sulla Comunicazione dell’Università Cattolica di Milano. Fra le sue pubblicazioni: I nuovi media. Tecnologia e discorsi sociali (Roma 2003) e I margini della cultura (con Fausto Colombo e Luisella Farinotti, Milano 2001).

Barbara Scifo è titolare di un assegno di ricerca in Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università Cattolica di Milano e collabora con la cattedra di Nuovi media e comunicazione digitale. Partecipa al coordinamento scientifico, oltre che all’attività di ricerca, dell’Osservatorio sulla Comunicazione. Recentemente ha curato Internet e l’esperienza religiosa in rete (con Piermarco Aroldi, Vita e Pensiero, Milano 2002) e ha pubblicato saggi sul tema telefonia mobile e vita quotidiana.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.