Il tuo browser non supporta JavaScript!

La strategia della semplicità. Cosa vogliono veramente i clienti

La strategia della semplicità. Cosa vogliono veramente i clienti
titolo La strategia della semplicità. Cosa vogliono veramente i clienti
autore
collana Cultura di impresa
editore Egea
formato Libro
pagine 329
pubblicazione 2009
ISBN 9788823832442
 

Scegli la libreria

33,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Nella loro continua ricerca di differenziazione, molte aziende hanno trascurato l'attività che più importa ai clienti. Il vantaggio competitivo non risiede più nel presentarsi come radicalmente diversi, ma nell'offrire al meglio quello che essi vogliono veramente. Ma come si fa a sapere che cosa vuole il cliente? Basta mettersi nei suoi panni e provare i propri prodotti o servizi: in questo modo non sarà difficile scoprire le assurdità che gli vengono propinate. Un'auto che non ci lascia in panne, un telefonino facile da usare, un piano tariffario comprensibile immediatamente, sono esempi di prodotti che fanno guadagnare quote di mercato. Il nuovo paradigma del marketing afferma che ai consumatori non va dato un prodotto con sempre nuove caratteristiche, ma il migliore. E il migliore in molti casi vuol dire più semplice: in un'epoca "senza fiato" come quella che stiamo vivendo, la gente preferirà chi le semplifica la vita. Il libro intende così fornire gli strumenti per aiutare a progettare i prodotti e i servizi del nostro domani, facendo ricorso a molti esempi, case histories e a contributi di esperti di varie discipline.
 

Biografia dell'autore

Francesco Gallucci

Francesco Gallucci è presidente di 1to1lab, società di ricerca e di consulenza che opera nell’ambito del marketing e della comunicazione emozionale. I campi di studio in cui è impegnato riguardano prevalentemente il marketing, la comunicazione e gli effetti delle emozioni sui processi decisionali e, più in generale, la comprensione delle dinamiche emozionali che caratterizzano i comportamenti delle persone nei luoghi della vita quotidiana. È coordinatore del Dipartimento di neuromarketing di Aism, presidente dell'associazione Cultural Commonlands e professore di Marketing strategico presso il politecnico di Torino. È autore di Web Management (2001), Marketing emozionale (2007), La strategia della semplicità (2009) e, insieme a Paolo Poponessi, di Il marketing dei luoghi e delle emozioni (2008).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.