Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'opera è polvere da sparo

L'opera è polvere da sparo
titolo L'opera è polvere da sparo
Autori ,
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Varia
Editore Rizzoli
Formato Libro
Pagine 251
Pubblicazione 2017
ISBN 9788817097253
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Che idea avete dell'opera lirica? Vi sembra una vecchia nonna, acciaccata, che abita in una casa cadente e piena di polvere? Aprite questo libro e salterete in aria. Altro che polvere. Semmai è polvere da sparo! Pensateci: ancora oggi, dopo un paio di secoli di successi, l'opera continua a essere lo spettacolo dal vivo più diffuso al mondo ed è grazie a essa se, dappertutto sul pianeta, si parla la nostra lingua. L'Italia, per il resto povera di materie prime, detiene infatti un immenso giacimento aureo di musica e teatro. Solo che noi italiani, spesso, ci dimentichiamo di averlo. Elio - musicista originale ed eclettico - e Francesco Micheli - regista d'opera di formazione classica - hanno incontrato in modi molto diversi Nostra Signora Opera ma entrambi se ne sono innamorati alla follia. È per questo che, trascinati dalle arie, conquistati da protagonisti come Rigoletto, Tosca o Norma, da vicende irresistibili quali quelle del Barbiere di Siviglia o dell'Elisir d'amore e dalle stesse vite dei compositori, hanno deciso di richiamare fra noi i Favolosi 5 - Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi e Puccini - con una serie di funambolesche sedute spiritiche. Ne è nato questo libro che è insieme la storia dell'opera lirica più pazza del mondo, una chiacchierata fra amici di secoli diversi e un viaggio alla scoperta di un prodigio del made in Italy, paragonabile al segreto del parmigiano reggiano o alla ricetta della pasta con le sarde, un'arte tramandata dai nostri padri e fatta di cultura ed emozioni, Storia e storie, tragedie e frivolezza, moda e fantasia. E naturalmente di musica, melodie, colpi di teatro. E allora, avanti, andiamo a conoscere in queste pagine Rossini, il rivoluzionario che ha fatto piazza pulita dei vecchi parrucconi. E Bellini, lo sciupafemmine, bello e dannato. E Donizetti, bulimico della musica, fino a diventar pazzo. E Verdi, cantore d'Italia. Senza dimenticare Puccini, l'uomo che ha inventato il cinema. Per chiunque, anche per chi non ha mai assistito a un'opera, sarà l'inizio di una grande storia d'amore.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.