Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il banchiere innamorato

Il banchiere innamorato
titolo Il banchiere innamorato
sottotitolo La straordinaria vita di Giorgio Zanotto tra la «sua» famiglia, la «sua» Verona, la «sua» banca
Autore
Collana Gli specchi
Editore Marsilio
Formato
libro Libro
Pagine 252
Pubblicazione 2011
ISBN 9788831709866
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
Giorgio Zanotto (1920-1999), rimasto legato con amore sconfinato alla terra natale, Verona, è stato nel dopoguerra fra i protagonisti della rinascita italiana. Il Banco Popolare, da lui tenacemente voluto, è divenuto il terzo polo creditizio nazionale: animatore di quello che gli economisti e i sociologi hanno ribattezzato il "Miracolo del Nord-Est". Giancarlo Galli, che coi banchieri ha avuto opportunità di "consuetudini ravvicinate", ha ricostruito le tappe dell'itinerario umano di Zanotto cogliendone la poliedrica personalità: il cattolico rigoroso ma mai genuflesso; l'affetto per la famiglia; il sofferto impegno civile (da assessore, sindaco, presidente della Provincia con tutte le "grane" giudiziarie che ebbe a patire, ingiustamente), sino al vertice del Banco Popolare. Una "banchetta" che Zanotto trasformò in Grande Banca, senza abdicare ai principi: servire, mai egemonizzare!
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.