Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Cittadini senza scettro. Le riforme sbagliate

Cittadini senza scettro. Le riforme sbagliate
titolo Cittadini senza scettro. Le riforme sbagliate
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Editore Università Bocconi
Formato
libro Libro
Pagine 197
Pubblicazione 2015
ISBN 9788883502231
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
Riformare le Costituzioni e le istituzioni, nei sistemi politici democratici, è un compito tanto delicato quanto nobile. Per adempierlo è indispensabile possedere conoscenze, non soltanto giuridiche, ma soprattutto politologiche, approfondite e comparate. Questo saggio offre ai lettori gli elementi necessari per capire quali riforme sono in discussione in Italia, quali riforme sono già state effettuate, spesso male, quali criteri debbono essere utilizzati per valutarle. I giudizi sono argomentati e severi. Riforme che non consentono ai cittadini di eleggere i candidati che preferiscono e, più in generale, che non restituiscono loro lo scettro della sovranità, sono riforme brutte, sbagliate, controproducenti. Criticarle e proporre alternative, proprio quello che fa questo libro, è un dovere, non soltanto "scientifico", ma civico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.