Storia della stregoneria. Origini, credenze, persecuzioni e rinascita nel mondo contemporaneo

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,50
La storia della stregoneria si sviluppa nell'arco di molti millenni presso tutti i popoli del mondo. È una vicenda in cui si mescolano superstizioni e credenze popolari, tecniche di guarigione e arti magiche, disagio psichico e fanatismo religioso, tensioni sociali e volontà di controllare le coscienze, torture e persecuzioni, sogni e allucinazioni sia dei perseguitati che dei persecutori. La stregoneria ha fatto e fa tuttora discutere non solo per gli errori e gli orrori di un passato lontano, ma per la sua presenza viva e anzi crescente, ancora oggi, in tutti i paesi industrializzati. Quest'opera fornisce la visione più ampia della stregoneria nel mondo occidentale seguendo il filo rosso che va dalle leggi romane fino alla Wicca dei nostri giorni, soffermandosi soprattutto sulla tristemente nota "caccia alle streghe" del Medioevo e della prima età moderna. È una sintesi di agile lettura che sgombra il campo da pregiudizi e incomprensioni e getta luce sulle credenze "maledette", gli episodi più cruenti e i personaggi più significativi di una vicenda che ancora oggi inquieta e affascina.