Squid game. Creato da Hwang Dong-hyuk. Analisi della struttura drammaturgica della serie (1ª stagione)

Squid game. Creato da Hwang Dong-hyuk. Analisi della struttura drammaturgica della serie (1ª stagione)

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Questo saggio si prefigge lo scopo di raccogliere, studiare e analizzare le ragioni del successo della serie televisiva più vista di sempre. Se i numeri di Squid Game sono impressionanti, altrettanto straordinario è il suo unanime apprezzamento a livello globale: non era mai successo prima. E che a riuscire a mietere tutti questi record sia stata una serie sudcoreana è un fatto ancora più stupefacente. Ma perché Squid Game è piaciuta così tanto e a tutti in contemporanea? Per capirlo ci siamo avventurati in un doppio viaggio. La prima tappa ci ha portato a esplorare la particolare matrice culturale sudcoreana, le sue strutture sociali, il suo unico insieme di religioni. Nella seconda parte ci siamo addentrati nello studio dettagliato della sceneggiatura alla ricerca di predecessori letterari, cinematografici e seriali, delle strutture narrative sottostanti, dei meccanismi drammaturgici nascosti e dei sistemi narratologici al lavoro a livello di plot, personaggi e tematiche. Perché il Gioco del Calamaro riesce ad attrarre un pubblico variegato per età e genere e fa identificare nei suoi personaggi spettatori di tutto il mondo? Perché una volta iniziata la serie non si riesce a smettere di guardarla? Perché questo racconto lungo nove puntate ha scatenato un'attenzione così morbosa? Le risposte a queste domande apparentemente semplici, come vedrete, non sono affatto banali.