Il tuo browser non supporta JavaScript!

Governare la povertà. La società liberale e la nascita della questione sociale

Governare la povertà. La società liberale e la nascita della questione sociale
titolo Governare la povertà. La società liberale e la nascita della questione sociale
Autore
Collana Il Mulino/Ricerca
Editore Il mulino
Formato Libro
Pagine 320
Pubblicazione 1998
ISBN 9788815065575
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,66
 
La perdita di consenso delle politiche di welfare pare offrire l'occasione per mettere la parola fine al discorso politico sulla povertà. Questa, peraltro, non fa che aumentare, e non investe più solo i rapporti nord-sud, ma milioni di persone negli stessi paesi industrializzati. Il dibattito in corso sembra evere cessato di riguardare le scelte di fondo e ridursi a una questione di "compatibilità" che tocca agli economisti stabilire. Ma per la società moderna la "questione sociale" è stata al centro di un progetto politico da cui sono nate molte delle istituzioni che ci sono familiari. Solo riesaminando i fondamenti storici di quel progetto è possibile scavare dentro molte ingiustificate semplificazioni sulla crisi dello stato sociale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento