Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La parola si è fatta carne e storia. Bibbia e antropologia culturale

La parola si è fatta carne e storia. Bibbia e antropologia culturale
Titolo La parola si è fatta carne e storia. Bibbia e antropologia culturale
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Oi christianoi. Sezione antica, 42
Editore Il Pozzo di Giacobbe
Formato
libro Libro
Pagine 226
Pubblicazione 2024
ISBN 9788892871090
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La Parola di Dio è "fatta" di cultura e Spirito Santo. Nell'auto-rivelarsi di Dio nella storia essa si è fatta "libro", nella sua attestazione in Legge, Profeti e Sapienza, e "carne", in Cristo Gesù che assume pienamente la cultura del suo tempo. Così, chiunque desideri studiare la Bibbia, non può fare a meno di una lettura storico-antropologica delle Scritture, come ha compreso l'importante documento della Pontificia Commissione Biblica, L'interpretazione della Bibbia nella Chiesa. Il lavoro presenta i tentativi di lettura più apprezzati dagli studiosi: quello del Context Group e di Bruce Malina, l'interpretazione attraverso modelli culturali; quello di Destro-Pesce, un'antropologia di testi; e quello di Bellia, un'interpretazione integrata delle Scritture. Infine si offrono due saggi esemplificativi: il primo sul sistema di cura e salute al tempo di Gesù; il secondo sulla prima lettera di san Paolo ai Tessalonicesi, attraverso un metodo che cerca di rendere ragione del rapporto tra fede e cultura.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.