Il tuo browser non supporta JavaScript!

La rappresentazione incorporata. Una etnografia del corpo tra stereotipi coloniali e arte contemporanea

La rappresentazione incorporata. Una etnografia del corpo tra stereotipi coloniali e arte contemporanea
titolo La rappresentazione incorporata. Una etnografia del corpo tra stereotipi coloniali e arte contemporanea
Autore
Collana Oltre La Linea
Editore Bonanno
Formato Libro
Pagine 288
Pubblicazione 2010
ISBN 9788877967060
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
25,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il corpo è sempre stato un oggetto di studio sfuggente, pericoloso e indocile per le scienze sociali. A partire dal superamento della radicale separazione tra corpo e mente sulla quale si sono fondati i diversi sguardi della modernità (scientifico, antropologico, coloniale), il concetto di incorporazione ha da tempo aperto la possibilità di ripensare gli approcci classici allo studio del corpo. Attraverso un'analisi dello stereotipo coloniale come strumento di costruzione dell'identità che passa per la rappresentazione del corpo, questo studio esplora le possibilità di una sua sovversione nel lavoro delle artiste contemporanee Lorna Simpson e Kara Walker. Utilizzando un approccio interdisciplinare tra antropologia, sociologia, studi culturali e postcoloniali, studi visuali e storia dell.arte contemporanea, questa analisi esplora il modo in cui le opere delle artiste smascherano e disinnescano lo stereotipo di matrice coloniale sul corpo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.