Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il caso Montesi

Il caso Montesi
titolo Il caso Montesi
sottotitolo Sesso, potere e morte nell'Italia degli anni '50
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana GLI SPECCHI DELLA MEMORIA
Editore Marsilio
Formato
libro Libro
Pagine 269
Pubblicazione 2006
ISBN 9788831789172
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
Caso Montesi: il giallo di quella ragazza, Wilma Montesi, scomparsa da casa nel centro di Roma e trovata cadavere tre giorni dopo. Ma il caso va al di là. C'entra la politica, che utilizza l'episodio come arma elettorale. Diventa un fenomeno di costume, un impazzare di pettegolezzi. Morte, sesso, droga: i vizi dell'alta borghesia e dell'aristocrazia diventano materiali per la stampa. Cade un capo della polizia. Il ministro degli Esteri, Attilio Piccioni, è costretto alle dimissioni il giorno che gli arrestano il figlio, "colpevole" soprattutto di suonare il jazz. Mario Scelba, il presidente del Consiglio, ne esce irrimediabilmente azzoppato. Trionfa Fanfani. Nasce la Prima Repubblica. E per la morte di Wilma non si scoprirà mai un colpevole.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.