Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il nemico insidioso. Lo squilibrio dell'ecosistema e il fallimento della politica

Il nemico insidioso. Lo squilibrio dell'ecosistema e il fallimento della politica
titolo Il nemico insidioso. Lo squilibrio dell'ecosistema e il fallimento della politica
Autore
Collana Esplorazioni
Editore Manifestolibri
Formato
libro Libro
Pagine 143
Pubblicazione 2010
ISBN 9788872856161
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
In questo libro l'autore prosegue l'analisi iniziata con il volume La transizione (Feltrinelli), affrontando il tema di quell'inevitabile trapasso a cui è destinata la comunità umana verso forme di organizzazione sociale post-industriale drasticamente differenti da quella che attualmente domina sull'intero pianeta. Il quesito affrontato dall'autore è se sia possibile operare un passaggio morbido a un assetto socio-economico ecocompatibile che non comporti un pesante immiserimento delle condizioni di vita, o se le conseguenze dell'attuale sistema capitalistico debbano configurarsi come un collasso che presumibilmente travolgerà la sopravvivenza stessa della specie. Un libro che, con un linguaggio suggestivo accompagnato da un rigoroso esame scientifico dei processi di degrado che investono sempre più intensamente il nostro ambiente, propone un ripensamento dai fondamenti del modo di produrre e di organizzare la società.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.