Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il mercato divino. Come l'economia è diventata una religione

Il mercato divino. Come l'economia è diventata una religione
titolo Il mercato divino. Come l'economia è diventata una religione
Autore
Curatore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Lampi, 94
Editore Edb
Formato
libro Libro
Pagine 72
Pubblicazione 2017
ISBN 9788810567685
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
7,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il mondo è caduto preda della "teologia" liberista dell'accumulazione e della crescita infinita, secondo la quale il mercato è onnisciente, onnipotente e onnipresente: conosce il valore di ogni cosa, può innalzare le nazioni o mandare in rovina intere famiglie. Nulla sfugge al suo potere di mercificazione e non gli mancano certo le dottrine, i profeti e lo zelo "evangelico" per convertire il mondo al proprio stile di vita. Secondo il teologo americano Harvey Cox è necessario smascherare questa pseudoteologia e dimostrare che il modo in cui opera l'economia mondiale non è naturale né inevitabile, ma è plasmato da un sistema di valori e simboli globali, che diventano più comprensibili quando vengono interpretati come una religione. Per Cox è dunque in atto una divinizzazione del mercato e tutti i problemi del mondo - crescita delle disuguaglianze, riscaldamento globale, ingiustizie causate dalla povertà mondiale - sono sempre più difficili da risolvere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.