Il tuo browser non supporta JavaScript!

Di pietra e d'acqua dolce. Storia minima del Trasimeno medievale

Di pietra e d'acqua dolce. Storia minima del Trasimeno medievale
titolo Di pietra e d'acqua dolce. Storia minima del Trasimeno medievale
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
editore Aguaplano
formato Libro
pagine 80
pubblicazione 2018
ISBN 9788885803145
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il Trasimeno è troppo centrale per non essere al centro di molte storie o semplicemente della Storia: centrale su una delle vie possibili dell'incoronazione imperiale a Roma e centrale sulla direttrice ovest-est e viceversa, come sapevano i Longobardi e anche i Romani che cercarono gli uni di occupare, gli altri di presidiare il corridoio Tirreno-Adriatico della via Flaminia. Ampia area strategica, fulcro dei collegamenti con l'Esarcato e con la Pentapoli e i suoi porti, la regione del Trasimeno è stata sempre contesa, attraversata da eserciti e inserita, almeno in linea istituzionale, in organismi molto più grandi. Per questo motivo il libro di Jacopo Mordenti non è una ricerca di ambito locale. Scritto con l'intento di catturare il curioso senza tediarlo e di coinvolgere l'esperto senza rinunciare alla serietà scientifica, è, al contrario, un libro pieno di storie e di storia.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.