Il tuo browser non supporta JavaScript!

Cavalieri e cittadini. Guerre, conflitti e società nell'Italia comunale

Cavalieri e cittadini. Guerre, conflitti e società nell'Italia comunale
titolo Cavalieri e cittadini. Guerre, conflitti e società nell'Italia comunale
Autore
Traduttore
Collana Collezione di testi e di studi
Editore Il mulino
Formato Libro
Pagine 556
Pubblicazione 2004
ISBN 9788815101624
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Questo studio concentra l'attenzione su una classe che dominò le città dell'Italia comunale fra XI e XII secolo, i "milites": i cittadini che costituivano le milizie a cavallo. Classe aperta, composta da proprietari ma anche da quanti potevano permettersi un cavallo, la "militia" prosperava sui benefici prodotti dalla guerra, presentava una forte coesione interna e dominò con il regime dei consoli fino agli inizi del Duecento, allorché venne sconfitta da nuovi ceti urbani raggruppati sotto la definizione di "popolo". Basandosi su un'approfondita ricerca, l'autore traccia il percorso di ascesa e declino della "militia", offrendo un contributo di conoscenza sulla storia sociale del Comune medievale.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.