Il tuo browser non supporta JavaScript!

Capitalismo totale. Perché la finanza minaccia la democrazia

titolo Capitalismo totale. Perché la finanza minaccia la democrazia
Autore
Traduttore
Argomento Diritto, Economia e Politica Economia
Editore Isbn Edizioni
Formato Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2008
ISBN 9788876380839
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
Il 2 per mille della popolazione mondiale controlla la metà della capitalizzazione borsistica del pianeta. Un nuovo muro s'è alzato tra ricchi e poveri, tra grandi azionisti e resto del mondo. Nell'era della finanza folle e creativa, il capitalismo è diventato "totale", modello unico dell'organizzazione della vita economica mondiale, tiranno incontrastato dell'umanità, dei governi nazionali e delle economie reali. Finché la politica sarà impotente, sostiene Peyrelevade, ex amministratore delegato del Crédit Lyonnais e uomo di governo francese, è inutile sperare in un'autoregolamentazione del sistema. Senza una nuova politica economica mondiale basata sul welfare, il mondo infilerà un vicolo cieco.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.