Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Fosse Ardeatine e Marzabotto. Storia e memoria di due stragi tedesche

sconto
20%
Fosse Ardeatine e Marzabotto. Storia e memoria di due stragi tedesche
titolo Fosse Ardeatine e Marzabotto. Storia e memoria di due stragi tedesche
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Biblioteca storica
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 563
Pubblicazione 2007
ISBN 9788815115188
 
Promozione valida fino al 16/06/2024

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00 22,40
 
risparmi: € 5,60
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Alle Fosse Ardeatine di Roma, nel marzo 1944, trecento e più prigionieri vennero fucilati per rappresaglia dopo l'attentato gappista di via Rasella; a settembre dello stesso anno nel territorio di Marzabofto, sull'Appennino bolognese, i tedeschi sterminarono oltre settecento civili nel corso di un vasto e spietato rastrellamento. Queste due stragi sono assurte a simbolo della violenza e della crudeltà nazista, "luoghi della memoria" dell'Italia repubblicana. Su questi fatti, tanto in Italia quanto in Germania, si è gradualmente costruita l'immagine della guerra tedesca in Italia, si sono giocate partite politiche e storiografiche, si sono celebrati o non celebrati processi, si sono intrecciate polemiche. E quanto ricostruisce l'autore di questo volume, che ripercorre e inquadra non solo i fatti in sé, ma anche le loro lunghe conseguenze: i processi che hanno avuto luogo in Italia nel dopoguerra e, decennio dopo decennio, lo svolgersi del dibattito pubblico nei due paesi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.