Il tuo browser non supporta JavaScript!

Una cultura della crescita. Le origini dell'economia moderna

Una cultura della crescita. Le origini dell'economia moderna
titolo Una cultura della crescita. Le origini dell'economia moderna
autore
traduttore
argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
collana Collezione di testi e di studi
editore Il mulino
formato Libro
pagine 550
pubblicazione 2018
ISBN 9788815278289
 

Scegli la libreria

38,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Sappiamo bene ormai come la Rivoluzione industriale abbia innescato l'economia moderna; ma l'interrogativo avvincente su cui gli storici continuano a dibattere è sempre lo stesso: perché è accaduta proprio qui, in Europa, e non altrove? Grazie a una estesa e approfondita analisi, l'autore mostra come sia stata la cultura a fare la differenza. Fra Cinque e Settecento in Europa crebbe infatti una cultura volta al miglioramento della vita, all'acquisizione e alla circolazione di conoscenze nuove e alla loro messa in pratica: un «mercato delle idee» competitivo, favorito dalla stessa frammentazione politica del continente. La Rivoluzione industriale potè avviarsi in Europa perché solo qui due secoli di mentalità aperta al cambiamento e alla crescita, di scoperte scientifiche, di invenzioni, l'avevano preparata.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.