Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Tre drammi: Variazioni di morte-Sonno-Io sono il vento

Tre drammi: Variazioni di morte-Sonno-Io sono il vento
Titolo Tre drammi: Variazioni di morte-Sonno-Io sono il vento
Autore
Curatore
Argomento Letteratura e Arte Teatro
Collana Lo Spirito Del Teatro
Editore Titivillus
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2012
ISBN 9788872183427
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Tra Beckett e Fosse c'è la svolta del millennio. I personaggi di Beckett sono piccolo borghesi che parlano e fantasticano come raffinati intellettuali del Novecento; i personaggi di Fosse sono gente comune che parla e fantastica come gente comune, non umili, ma folk, people. Di questo essere e parlar comune Fosse ha fatto grande poesia: i personaggi sono tutti nelle parole che dicono, prive di sottotesto, psicologie o significati nascosti. Nei loro discorsi una disseminazione di così, ecco, cioè, ma, poi: parole di appoggio proprie del parlare quotidiano. L'attore non ha griglie psicologiche o di altro tipo a cui aggrapparsi, deve accogliere i suoni delle battute. Le emozioni nasceranno dall'incontro fra il corpo-voce dell'attore e i suoni e ritmi del testo. Nel suo grande saggio "Quel buio luminoso" (Titivillus, 2012) Leif Zern scrive che in Fosse vi è una idea audace sull'attore. Di questa idea parleranno forse in futuro gli attori che avranno interpretato i testi di Fosse, oggi l'autore più rappresentato del mondo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.