Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il linguaggio di Shakespeare

Il linguaggio di Shakespeare
titolo Il linguaggio di Shakespeare
Autore
Collana Studi Bompiani
Editore Bompiani
Formato Libro
Pagine 412
Pubblicazione 2000
ISBN 9788845245619
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
19,63
In questo saggio, l'autore ha raccolto l'essenza delle sue riflessioni su Shakespeare inteso, più come drammaturgo, come poeta, ossia come creatore di linguaggio. Secondo Kermode, l'opera di Shakespeare si articola in tre grandi periodi: quello iniziale (i drammi storici) in cui il verso drammatico ha una marcata qualità declamatoria; il secondo, a partire dal 'Giulio Cesare', in cui la scrittura si fa più complessa; il terzo in cui il verso dà un'impressione di incompiutezza e di involuzione. Questo saggio è rivolto non solo agli specialisti, ma anche al 'lettore comune'.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.