Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Carmelo Bene: fonti della poetica

Carmelo Bene: fonti della poetica
Titolo Carmelo Bene: fonti della poetica
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Filosofie del teatro
Editore Mimesis
Formato
libro Libro
Pagine 382
Pubblicazione 2020
ISBN 9788857571133
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
26,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
All'apice della sua multiforme carriera, estesa dal teatro alla letteratura, dalla radio al cinema e alla televisione, Carmelo Bene propose sulle scene italiane un genere ibrido che era stato senz'altro minore nella storia del teatro europeo, ma sempre presente e gravido di conseguenze per gli sviluppi delle arti della scena e della musica. La stagione dei melologhi fu, da un lato, frutto di intuizioni e di sensibilità condivise con alcuni protagonisti della scena musicale di quegli anni; dall'altro, fu l'esito di percorsi storici e di eredità culturali, oggetto di scavo in questo studio, che consentono di rintracciare alcune fonti inattese nella poetica dell'attore salentino. Il libro si conclude con una sezione dedicata alla rielaborazione da parte di Bene del Manfred di Byron-Schumann, esaminata attraverso l'ampio ventaglio degli strumenti dispiegati dall'attore per esaltare la presenza vocale e la forza espressiva del poema drammatico con musica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.