Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Prefetti e classe dirigente nel «Regno del Sud» (1943-1945)

Prefetti e classe dirigente nel «Regno del Sud» (1943-1945)
titolo Prefetti e classe dirigente nel «Regno del Sud» (1943-1945)
Autore
Collana La società it. moderna e contemp.-Sez. 3
Editore Franco Angeli
Formato
libro Libro
Pagine 192
Pubblicazione 1997
ISBN 9788846402882
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
33,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il 1943 segna per l'Italia il momento più critico della guerra; alla disfatta militare si accompagnò una profonda crisi politica trasformatasi ben presto in perdita dell'identità nazionale. La presenza alleata al Sud e la formazione della RSI al Nord contribuirono ad accentuare questa crisi. Alla liberazione di Roma il Sud aveva messo in atto una serie di mutamenti, emarginando esponenti e metodi della vecchia politica liberale, richiamati in auge dagli alleati. Tale processo era avvenuto in sintonia con il disegno di ricostruzione accentrata dello stato avviato dai deboli governi del "Regno del Sud" che, assegnando centralità ai prefetti, decretava l'espulsione dei funzionari di nomina politica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.