Il tuo browser non supporta JavaScript!

Paolo traduttore. Sulla distinzione tra spirito e lettera

novità
Paolo traduttore. Sulla distinzione tra spirito e lettera
titolo Paolo traduttore. Sulla distinzione tra spirito e lettera
autore
argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
collana Il Pellicano Rosso. Nuova serie, 312
editore Morcelliana
formato Libro
pagine 128
pubblicazione 2021
ISBN 9788837234409
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Si è spesso osservato che la distinzione paolina tra «spirito» e «lettera», articolata per la prima volta all'interno di un celebre, enigmatico passaggio della Seconda lettera ai Corinzi, starebbe alla base di tutta la riflessione europea sull'idea di traduzione. Ma che cosa intendeva dire l'apostolo, quando affermava che «la lettera uccide, mentre lo spirito dà vita»? Per capirlo, questo libro propone di avviare una doppia indagine archeologica: da una parte, rileggendo Paolo alla luce dei dibattiti moderni sul concetto di traduzione, e dall'altra mostrando come la storia di questi stessi dibattiti non si possa comprendere senza un richiamo alla figura paradigmatica dell'apostolo. Scopriremo allora che religione e traduzione, come argomentava già Benjamin, sono così intimamente legate da non potersi quasi concepire l'una senza l'altra, e che è l'intera parabola di ebraismo e cristianesimo ad apparire segnata, fin dalle origini, da un complesso e interminabile intreccio di esperimenti di traduzione.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.