Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Nazionalsocialismo esoterico. Studi iniziatici e misticismo messianico nel regime hitleriano

Nazionalsocialismo esoterico. Studi iniziatici e misticismo messianico nel regime hitleriano
titolo Nazionalsocialismo esoterico. Studi iniziatici e misticismo messianico nel regime hitleriano
Autore
Collana LE GRANDI NAVI
Editore Castelvecchi
Formato
libro Libro
Pagine 362
Pubblicazione 2008
ISBN 9788876152641
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,50
Nel loro progetto di riformare e rifondare l'umanità, i nazionalsocialisti coltivarono filoni di ricerca sul paranormale e l'esoterismo, come pure sulle origini di molte dottrine orientali. Una specifica divisione SS, la Ahnenerbe (in italiano "Eredità Ancestrale"), si occupava dello sviluppo di queste discipline, nell'intento di fornire al regime hitleriano delle fondamenta di carattere iniziatico. Hitler fu dunque visto come un avatar, una delle tante incarnazioni della Ruota del Mondo (simboleggiata dall'icona orientale della svastica) che, secondo i cultori di questa disciplina segreta, non avrebbe mai smesso di girare, fino alla Fine dei Tempi. Questo libro è un lavoro di scavo interpretativo tra le fonti dottrinali dell'esoterismo nazionalsocialista: dalle società segrete agli studi sulla gnosi e l'alchimia, dalle spedizioni che portarono in Tibet, nel deserto del Gobi e in Amazzonia gli uomini della Ahnenerbe fino alla stesura di una vera e propria dottrina segreta, con vari rituali di iniziazione. Tutta l'Europa centrale fu scossa nelle sue fondamenta da questo lucido delirio collettivo, in cui il destino del popolo tedesco si proiettava in una missione di carattere ultraterreno e ultrastorico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.