Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scritti di informatica e diritto. Per una storia dell'informatica giuridica

novità
Scritti di informatica e diritto. Per una storia dell'informatica giuridica
titolo Scritti di informatica e diritto. Per una storia dell'informatica giuridica
Volume 2
Autore
Curatori ,
Argomenti Diritto, Economia e Politica Diritto
Law
Collana Law without law
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 354
Pubblicazione 2022
ISBN 9788857588254
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
30,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
I due volumi constano di dodici capitoli ciascuno e tracciano una storia del cinquantennio fondativo dell'informatica giuridica attraverso i principali scritti sulla storia del calcolo anche meccanico e sull'informatica giuridica pubblicati da Mario G. Losano dal 1966 al 2014. La prefazione di Paolo Garbarino (che come rettore istituì in Italia il primo corso triennale di informatica giuridica presso l'Università del Piemonte Orientale) segue la storia accademica e personale di Losano, mentre la prefazione di Massimo Cavino sintetizza l'arco storico lungo cui si collocano i suoi scritti. Il primo volume traccia una storia del calcolo automatico e della "giuscibernetica" anche attraverso i progetti e le prime realizzazioni in Europa (compresa quella allora di là dalla Cortina di Ferro). Le bibliografie documentano il progressivo affermarsi dell'informatica nel mondo giuridico e nella pubblica amministrazione. Il secondo volume approfondisce (anche per il Giappone) l'innovazione introdotta dall'informatica nelle tecniche legislative, nonchè la trasformazione socio-giuridica connessa con le leggi sulla privacy. È concluso dalla bibliografia degli oltre 300 scritti pubblicati da Losano sull'informatica giuridica.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.