Il tuo browser non supporta JavaScript!

Immigrazione e reati in Italia

Immigrazione e reati in Italia
titolo Immigrazione e reati in Italia
Autore
Collana Contemporanea
Editore Il mulino
Formato Libro
Pagine 217
Pubblicazione 2002
ISBN 9788815088512
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,50
 
Il volume, oltre ad aggiornare i dati al 2001, presenta due importanti novità: l'analisi degli effetti della legge Turco-Napolitano sul contenimento della criminalità e un nuovo capitolo sugli immigrati come vittime di reati. In genere si pensa che gli immigrati delinquano contro la popolazione autoctona. Invece nel libro si mostra che i delitti che spaventano di più gli italiani, come gli omicidi e le violenze sessuali, avvengono sostanzialmente "in famiglia", cioè all'interno del gruppo etnico di appartenenza o tra gruppi contigui. Per i furti di appartamento e i borseggi, invece, la percentuale di quelli commessi a danno di italiani continua ad essere altissima.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.