Il tuo browser non supporta JavaScript!

Per terre e per mari. Quindici migrazioni dall'antichità ai nostri giorni

Per terre e per mari. Quindici migrazioni dall'antichità ai nostri giorni
titolo Per terre e per mari. Quindici migrazioni dall'antichità ai nostri giorni
Autore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Biblioteca storica
Editore Il mulino
Formato Libro
Pagine 232
Pubblicazione 2022
ISBN 9788815294999
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La storia dell'umanità è scandita da movimenti continui di genti e popoli, sospinti da una pluralità di motivazioni e circostanze, e con esiti che vanno dal pieno successo al totale disastro. L'autore racconta quindici vicende di migrazione che riguardano il mondo occidentale, Europa e America. Le storie si succedono secondo il diverso grado di libertà individuale che ha determinato la migrazione: dalla sua assoluta mancanza, propria degli spostamenti forzati - come nell'Unione Sovietica della Seconda guerra mondiale - al caso opposto degli spostamenti liberi, dovuti a decisioni individuali o familiari, come avvenne per la grande migrazione che fra Otto e Novecento portò milioni di persone oltre l'Atlantico verso le Americhe. Muoversi e cambiare dimora, terra, patria è una prerogativa umana, che le circostanze storiche non possono sopprimere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.