Il tuo browser non supporta JavaScript!

La fisica dei quanti sfida la realtà. Einstein aveva ragione ma Bohr vinse la partita

La fisica dei quanti sfida la realtà. Einstein aveva ragione ma Bohr vinse la partita
titolo La fisica dei quanti sfida la realtà. Einstein aveva ragione ma Bohr vinse la partita
Autore
Argomento Scienze Umane Scienze
Collana La scienza nuova
Editore Dedalo
Formato Libro
Pagine 168
Pubblicazione 2011
ISBN 9788822002501
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il libro ripercorre la storia della meccanica quantistica, focalizzando l'attenzione sulla sua interpretazione, sulle obiezioni di Einstein e sul dibattito che esse suscitarono. Einstein era strenuamente convinto che la nuova teoria non fornisse una descrizione diretta della realtà. L'analisi delle sue considerazioni permette di vedere sotto una nuova luce le caratteristiche non intuitive della meccanica quantistica. Partendo da due aspetti centrali dello sviluppo della fisica, la ricerca dei costituenti fondamentali dell'Universo da una parte e la comprensione delle leggi che ne governano il moto dall'altra, l'autore mette in evidenza come, con il passare del tempo, si siano raggiunti livelli sempre maggiori di astrazione e come ci sia stato un progressivo distacco dalla nozione intuitiva di realtà. Già le leggi del moto di Newton avevano guadagnato generalità e potere concettuale sacrificando il contatto diretto e intuitivo con l'esperienza reale. La frattura con la descrizione della realtà diviene profonda e definitiva duecentocinquanta anni dopo Newton, con l'ingresso sulla scena della meccanica quantistica. Prefazione di Giulio Peruzzi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.