Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bellocchio/Dreyer. Identificazione di una donna: le figure femminili

novità
Bellocchio/Dreyer. Identificazione di una donna: le figure femminili
titolo Bellocchio/Dreyer. Identificazione di una donna: le figure femminili
autore
argomento Scienze Umane Comunicazione
collana Falsopiano/Cinema
editore Falsopiano
formato Libro
pagine 240
pubblicazione 2020
ISBN 9788893041829
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Il cinema di Dreyer e di Bellocchio è "fatto di corpi". L'uso della macchina da presa è quasi sempre volto a un pedinamento costante, assillante e insistente del corpo femminile, delle reazioni che provoca o desta, degli ingabbiamenti sociali a cui è sottoposto e della capacità che ha di cambiare il destino dei comprimari. Un uso e un linguaggio espressivo chiaramente "politici", che in Dreyer trova le radici di quello che sarà il costante lavoro di modellamento dei rapporti uomo/donna messo successivamente in scena da Bellocchio. L'opera dei due artisti si accompagna alle conquiste sociali, etiche e morali che avvengono nei loro Paesi, soprattutto dal punto di vista dell'emancipazione femminile e del cambiamento della "cultura della famiglia". Questo libro, attraverso un'analisi attenta e puntale delle rispettive filmografie, rivela sorprendenti punti di contatto fra due registi a prima vista così distanti fra loro.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.