Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le commedie: La ragazza di Andro-Quello che castiga se stesso-L'eunuco-Formione-La suocera-I fratelli. Testo latino a fronte

Le commedie: La ragazza di Andro-Quello che castiga se stesso-L'eunuco-Formione-La suocera-I fratelli. Testo latino a fronte
titolo Le commedie: La ragazza di Andro-Quello che castiga se stesso-L'eunuco-Formione-La suocera-I fratelli. Testo latino a fronte
Autore
Curatore
Traduttori ,
Collana I grandi libri, 380-381
Editore Garzanti
Formato Libro
Pagine 827
Pubblicazione 2006
Numero edizione 9
ISBN 9788811376712
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Equilibrio, grazia, misura, raffinatezza: non vi è più nulla in Terenzio della comicità irriverente e plebea di Plauto. Non vuole far ridere, ma sorridere; non ama i chiaroscuri violenti, ma le mezze tinte; non getta i suoi personaggi in pasto al pubblico ludibrio mettendone in risalto gli egoismi e le miserie, ma li pensa capaci di gesti di umanità, convinto che la naturale bontà dell'uomo finisca sempre col trionfare. Per l'attenzione che riserva alla figura femminile, al tema dell'educazione o della famiglia, per l'umana simpatia con cui nelle commedie - ce ne restano sei, rappresentate tra il 165 e il 160 a.C. - mette in scena i casi di giovani e vecchi, senza mai ergersi a giudice, senza mai strizzare l'occhio al pubblico, senza mai negare un tratto di nobiltà nemmeno alla cortigiana e al servo truffaldino, il suo è stato definito un «teatro della humanitas». Ma proprio questa comicità complessa, segnata da un gusto ellenizzante e adatta al pubblico sofisticato della capitale, gli attirò l'ostilità delle platee più popolari negandogli in vita il successo e la fama. Introduzione e traduzioni di Ferruccio Bertini e Vico Faggi Note di Guido Reverdito.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.