Il tuo browser non supporta JavaScript!

Perniciose letture. La Chiesa e la libertà di stampa nell'Italia liberale

Perniciose letture. La Chiesa e la libertà di stampa nell'Italia liberale
titolo Perniciose letture. La Chiesa e la libertà di stampa nell'Italia liberale
autore
collana I libri di Viella
editore Viella
formato Libro
pagine 184
pubblicazione 2010
ISBN 9788883344381
 

Scegli la libreria

23,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Dal 1848 la libertà di stampa diventa una realtà acquisita prima soltanto nel piccolo regno sabaudo, poi nello stato nazionale italiano. Ma quali sono le reazioni a questo evento della Chiesa cattolica, da sempre contraria sia ad una divulgazione che ad una pratica della lettura non controllata dalla gerarchia? Il volume ricostruisce attraverso il vasto uso di fonti inedite, il dibattito sulla libertà di stampa all'interno della Chiesa e della società civile nel periodo che va dagli anni Cinquanta alla fine del secolo XIX. Tema quanto mai attuale ancora oggi, nel momento in cui la libertà di manifestazione delle idee appare costantemente minacciata da vecchi e nuovi poteri in Europa e nel mondo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.