Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Misoginie. L'inferiorità della donna nel pensiero moderno. Con antologia di testo

Misoginie. L'inferiorità della donna nel pensiero moderno. Con antologia di testo
titolo Misoginie. L'inferiorità della donna nel pensiero moderno. Con antologia di testo
Autore
Collana PICCOLI SAGGI, 13
Editore Salerno Editrice
Formato
libro Libro
Pagine 280
Pubblicazione 2002
ISBN 9788884023797
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Questo studio dell'immagine della donna, attraverso un esame critico dell'interpretazione che ne ha dato la cultura moderna, è costituito da due sezioni: innanzitutto l'autore riesamina il giudizio moderno sulla differenza sessuale in tredici saggi che rivisitano le posizioni sia misogine sia femministe, da Darwin a Virginia Woolf, da Baudelaire a Angela Carter, da Mantegazza a Simone de Beauvoir, dalle protofemministe alle tesi misogine, per poi arrivare alle pseudo-dimostrazioni scientifiche dell'inferiorità della donna. Nella seconda parte un'antologia offre al lettore le piú significative pagine che costituiscono i pilastri della misoginia.
 

Biografia dell'autore

Paolo Orvieto

PAOLO ORVIETO, già professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Firenze, si è occupato soprattutto del Rinascimento fiorentino, di critica letteraria e di letterature comparate.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.