Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'eredità di Gerusalemme. Monoteismo e profezia di pace

titolo L'eredità di Gerusalemme. Monoteismo e profezia di pace
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Religione
Collana Lapislazzuli
Editore Edb
Formato Libro
Pagine 48
Pubblicazione 2014
ISBN 9788810558164
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
5,50
""Dieci parti di bellezza sono state concesse al mondo dal Creatore e Gerusalemme ne ha ricevute nove. Dieci parti di sapienza sono state concesse al mondo dal Creatore e Gerusalemme ne ha ricevute nove. Dieci parti di sofferenza sono state concesse al mondo dal Creatore e Gerusalemme ne ha avute nove". Il Talmud babilonese riassume in questo modo la natura e il destino di una città al tempo stesso terrena e santa, una e plurale, luogo politico dove storia, simbolo e mito si intrecciano in modo indissolubile, sogno utopico che genera ebrei, cristiani e musulmani. Gerusalemme può affascinare o respingere nella sua diversità già nella percezione che il turista-pellegrino visualizza nell'istante stesso in cui percorre le sue strade. Ma in che cosa consiste questa diversità? È una sola, ma decisiva, risponde l'autore: l'emergere, a Gerusalemme, più o meno all'epoca in cui ad Atene nasce la polis democratica, dell'idea monoteista comunicata per rivelazione a Mosè sul monte Sinai. Prefazione di Brunetto Salvarani.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.