Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Chiedi alla strada. Quando la tua vita sembra bloccata. Quando gli errori del passato sembrano ormai insormontabili. Quando ti ritrovi da solo

Chiedi alla strada. Quando la tua vita sembra bloccata. Quando gli errori del passato sembrano ormai insormontabili. Quando ti ritrovi da solo
Titolo Chiedi alla strada. Quando la tua vita sembra bloccata. Quando gli errori del passato sembrano ormai insormontabili. Quando ti ritrovi da solo
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Narrativa TEA
Editore Tea
Formato
libro Libro
Pagine 252
Pubblicazione 2013
ISBN 9788850226924
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Scheggia è in crisi. È dalla "parte sbagliata" dei quarant'anni, ha avuto qualche successo come scrittore, ha diversi progetti, tutti un po' in aria, ma non è riuscito a recuperare il rapporto con la moglie, e suo figlio Roy ormai va per la sua strada. Si sente in un vicolo cieco, e ogni tanto anche il corpo gli lancia messaggi preoccupanti. Non ha mai fatto davvero i conti con se stesso e sente che il momento è arrivato. Il luogo dove farli, però, non può essere la sua città, ma dev'essere ancora una volta la strada, anzi le strade, quelle dell'Africa, in sella alla sua moto. Questa volta Scheggia è da solo, diretto nel Mali, con il vago obiettivo di presenziare al mitico evento musicale del Festival au Desert. In realtà quello che sta cercando è una risposta alla sua inquietudine, alla sensazione di fallimento e al bisogno di sentirsi ancora vivo. Quello che gli capiterà durante il viaggio - tra incontri eccezionali, avventure e disavventure, incidenti e rapimenti, chilometri e chilometri - lo cambierà per sempre: la strada, a suo modo, gli risponderà, e Scheggia, forse per la prima volta, non scapperà più.
 

Biografia dell'autore

Roberto Parodi

Roberto Parodi è nato «in» Alessandria dove è vissuto fino al termine del liceo, trasferendosi poi stabilmente a Milano, dopo l'università. Nascoste in un angolo della sua mente ci sono sempre state una moto, una chitarra e un'armonica a bocca, e solo dopo i quaranta ha capito che - oltre che usarle - il modo più divertente per unire quelle cose era scriverne. Da qualche anno sta cercando di recuperare il tempo perduto. È giornalista e scrittore e tra una ballad e un viaggio, ha avuto il tempo per avere tre figli con la stessa moglie ed è riuscito - finora - a non lasciarsela scappare. Nel 2008 ha pubblicato Il cuore a due cilindri (FBE-Edizioni) e nel 2010, in queste edizioni, il suo primo romanzo: Scheggia.n n Il suo sito Internet è: www.threepercenters.it

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.